Elettroencefalogramma e Polisonnografia

/Elettroencefalogramma e Polisonnografia
Elettroencefalogramma e Polisonnografia 2017-09-30T13:50:16+00:00

Elettroencefalogramma

L’EEG è fondamentale in neurologia. Consente la visualizzazione dell’attività elettrica delle cellule cerebrali, tramite il posizionamento sul capo di numerosi elettrodi collegati all’apparecchio di registrazione.

La procedura di registrazione è assolutamente innocua. Ha una durata dai 15 ai 30 minuti, comprensivi delle tecniche di attivazione quali iperpnea, o respirazione forzata e foto stimolazione intermittente. In alcuni casi è opportuno eseguire una registrazione dopo che il paziente è stato sveglio la notte precedente l’esame.
Nei bimbi piccoli è molto utile registrare l’EEG del sonno.

L’attività elettrica cerebrale può essere alterata in quasi tutte le patologie del sistema nervoso centrale, in particolare nell’ epilessia, nei tumori cerebrali, nelle encefalopatie, nelle cefalee, nella sclerosi multipla, negli esiti dei traumi cranio-encefalici. L’EEG permette di evidenziare elementi di significato patologico, quali anomalie focali o generalizzate, oppure l’alterata rappresentazione dei ritimi fisiologici per l’età, o la depressione dell’attività elettrica.

Polisonnografia

Tale esame permette di valutare la quantità e la qualità dei fenomeni fisiologici e patologici del sonno.

Questo avviene tramite il rilevamento di diversi fenomeni, quali l’attività elettoencefalografica (EEG), la valutazione dei movimenti oculari, la misurazione del flusso aereo nasale e dei movimenti toracici ed addominali, la rilevazione del russamento e il monitoraggio continuo del parametro più importante, la saturazione d’ossigeno nel sangue capillare. Molto importante è anche la contemporanea registrazione dell’attività elettrocardiografica (ECG), per permettere di evidenziare disturbi del ritmo cardiaco indotti dalle apnee notturne.

La polisonnografia è l’esame fondamentale nella sindrome delle apnee notturne, nella sindrome delle gambe senza riposo, e per la valutazione dei movimenti periodici degli arti nel sonno.

NeurologiaRoma offre la possibilità di effettuare la polisonnografia a domicilio, con il vantaggio di esaminare il sonno notturno nelle condizioni abituali per il soggetto sottoposto all’esame, o in clinica privata, con assistenza medica ed infermieristica dedicata.