La compressione del nervo ulnare al gomito

/, Elettromiografia, neuropatie/La compressione del nervo ulnare al gomito

La compressione del nervo ulnare al gomito

Per la sua posizione superficiale, il nervo ulnare è frequentemente esposto a traumatismi nel solco epitrocleare al gomito.
I sintomi dovuti alla compressione di tale nervo al gomito si presentano inizialmente con formicoli e ipoestesia (perdita di sensibilità tattile) alla parte mediale dell’avambraccio e al IV e V dito della mano. Successivamente compaiono disturbi motori caratterizzati da debolezza all’abduzione del V dito (difficoltà a fare “cinque” con la mano) e ipotrofia dei muscoli interossei (mano scavata sul dorso), per arrivare, nei casi gravi, al tipico fenomeno della mano ad “artiglio ulnare” (con le ultime due dita flesse).
L’esame elettroneurografico ed elettromiografico consente, facilmente, di diagnosticare la sede della lesione e la sua gravità.
Nella foto, i territori di innervazione dei nervi ulnare, mediano e radiale.

By |2011-12-08T22:15:29+00:00novembre 20th, 2011|Articoli, Elettromiografia, neuropatie|0 Comments